HOME > PROGETTI > TANGO > - Opera Tango

- Opera Tango

Quando la forza espressiva di un interprete come Mirko Satto al bandoneon si unisce agli echi del flauto traverso di Matteo Mignolli, il pensiero corre subito al mondo della musica sudamericana con un particolare riferimento al tango, genere che affonda le proprio radici proprio nell’incontro di queste due sonorità. Se poi a questo si aggiunge la ritmica percussiva del pianoforte, Maddalena Murari, si ha la perfetta sintesi tra intenzione e passione.
Opera Tango nasce proprio dall’incontro di un gruppo di musicisti che vogliono comunicare le emozioni e le sensazioni dello spirito tanguero ripercorrendone gli aspetti più salienti. Ogni brano è un caleidoscopio di caratteri musicali: a volte giocoso, sinistro, sensuale, altre allegro o lamentoso, ma anche burlone, drammatico e sarcastico.

 

MIRKO SATTO, bandoneon

 

Fisarmonicista e bandoneonista, ha studiato fisarmonica presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto (TV) diplomandosi nel 1999 con il M° I. Paterno con il massimo dei voti, lode e ''menzione d`onore''  e meritando due borse di studio come miglior allievo dell'Istituto. Si e`perfezionato e ha studiato con il M° Scappini, Noth, Zubitsky  e con Salvatore di Gesualdo. Inoltre si è diplomato in oboe sotto la guida del prof. Paolo Brunello.  Ha vinto i più importanti Concorsi Nazionali ed Internazionali di Fisarmonica meritando in tutti il primo premio assoluto. Ha suonato in oltre settecento importanti Festivals e Rassegne concertistiche esibendosi nei più prestigiosi teatri di tutta Europa, Australia, Giappone, Africa e Sud America. Fisarmonicista eclettico Mirko Satto spazia con disinvoltura dalla musica barocca a quella  contemporanea, dal varietèe francese al tango argentino; suona da solista, in gruppi cameristici e collabora sia come fisarmonicista che come bandoneonista con importanti Orchestre. E' docente di fisarmonica al Liceo Musicale “Marconi” di Conegliano(TV).

 

MATTEO MIGNOLLI, flauto traverso

 

Nato nel 1972 a Padova e diplomato in flauto traverso nel 1995 al Conservatorio della sua città con la Sig.ra Clémentine Hoogendoorn Scimone, si laurea in Scienze Politiche nel 1998 all'Università patavina unendo negli anni l'attività di concertista con quello di organizzatore di rassegne e manifestazioni culturali in Italia e all'estero. Dal 1991 ininterrottamente fino ad oggi è componente della Civica Orchestra di Fiati di Padova e ha collaborato come flautista e ottavinista con l’Orchestra Beethoven, Orchestra G.F. Malipiero, Orchestra di Venezia, Orchestra Italiana, Orchestra Filarmonica del Veneto, Orchestra di Venezia, New Jersey Symphony Orchestra. E’ iscritto all’Albo dei Pubblicisti del Veneto e dal 2001 al 2010 ha collaborato con il quotidiano “Il Gazzettino” nelle pagine di musica e spettacolo.


MADDALENA MURARI, pianoforte

Nata a Padova nel 1976, ha studiato pianoforte con la Prof.ssa Maria Luisa Caprara presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova, diplomandosi nel 1995 con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. Nel febbraio 1996 è diventata membro effettivo dell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole dove è stata seguita per la musica da camera dai maestri: De Rosa, Baldovino, Zanettovich, Jones, Mealli, Globokar, Faja  e Nannoni. E’ risultata vincitrice di nove primi premi assoluti in importanti concorsi nazionali ed internazionali e del secondo premio al Premio Venezia del 1996. Nel Giugno 2005 ha conseguito il diploma di Dottore di Ricerca in Letterature Anglo-Germaniche e nell’Ottobre 2005 ha ottenuto il diploma accademico di II livello in pianoforte rilasciato dal Conservatorio “B. Marcello” di Venezia con il massimo dei voti e la lode.

 

 

 

I Musici Patavini

Home